Scuola Grande dei Carmini

La Scuola dei Carmini, progettata da Francesco Caustello e Baldassare Longhena e dedicata a S. Maria del Monte Carmelo, venne elevata a Scuola Grande nel 1767. I suoi confratelli erano laici e appartenenti alla classe dei cittadini, con l’esclusione dei nobili e dei religiosi. Il compito della Scuola consisteva nel dare sostegno religioso ed economico ai confratelli, nel dispensare elemosine ai poveri e ai malati e di concorrere ai loro funerali, di fornire di dote le fanciulle per il matrimonio o per la monacazione. Le sale interne della Scuola hanno conservato per intero l’antico originale arredo, costituito da importanti dipinti ad olio, da ricchi soffitti in stucco e da originali dossali lignei intagliati. Nella Sala del Capitolo Giambattista Tiepolo dipinse tra il 1739 e il 1749 le nove incomparabili tele del soffitto raffiguranti ai vertici la serie delle Virtù teologali, cardinali e altri atteggiamenti dello spirito, tutte riferite alla Vergine, angeli e cherubini recanti lo scapolare, il simbolo della devozione, e la mariegola , che contiene le regole della confraternita; al centro il grande dipinto narra de “L’apparizione della Madonna del Carmelo a San Simone Stock mentre gli consegna lo scapolare”. Da segnalare inoltre nelle Stanze dell’Archivio e dell’ Albergo i capolavori di G. B. Piazzetta (Giuditta e Oloferne ) e del Padovanino (L’Assunzione della Virginia).


Chiusure

1 Gennaio e 25 Dicembre

Prezzi

  • 7€ Intero
  • 5€ Ridotto: Over 65 e studenti di tutti gli ordini e gradi
  • gratuito: bambini fino ai 6 anni

Orari
Dalle 11 alle 17
Luogo
Dorsoduro 2616 - 2617 - Venezia
 
VENEZIA Meteo
Feste Gondole Concerti
directions_walk Tours a Venezia restaurant Ristoranti
In collaborazione con