FESTA DEL REDENTORE
Questa è una delle ricorrenze più amate dai veneziani.
Nel 1575 la città fu colpita da una terribile epidemia di peste che portò alla morte di quasi un terzo della popolazione. Il doge fece voto che se la città fosse stata liberata da quell'orribile flagello avrebbe fatto costruire una chiesa in omaggio a Cristo Redentore. Quando finalmente nel 1577 la peste fu debellata il senato commissionò l'opera ad Andrea Palladio. La costruione della chiesa votiva terminò nel 1592 e
da allora iniziarono le manifestazioni religiose in onore del Redentore.
Nei secoli la liturgia nella notte della vigilia fu sostituita a favore di un rito pagano collettivo. Il bacino di San Marco e le rive si riempiono di barche e tavoli ed inizia la festa che culmina a mezzanotte con un grande spettacolo di fuochi d'artificio che illuminano la laguna a giorno.

PROGRAMMA

SABATO 20 luglio
ore 19.00 Apertura del ponte votivo che collega le Zattere con la Chiesa del Redentore all’isola della Giudecca
Ore 23.30 – Spettacolo pirotecnico in Bacino di San Marco

E' possibile riservare una gondola per prendere parte alla festa dall'acqua (da 1 a 6 persone) al costo di 600€.


Costo
600.00€
Orari
Dalle 19 alle 24
Persone
Consigliato abbigliamento sportivo
Luogo
Bacino San Marco
 
VENEZIA Meteo
Feste Gondole Concerti
directions_walk Tours a Venezia account_balance Mostre e musei restaurant Ristoranti
In collaborazione con